Cerca nel Blog

Archivi categoria: Default

Scritto il alle 18:30 da Paolo Cardenà

di Paolo Cardenà- Nei giorni scorsi mi sono volontariamente astenuto dal dibattito economico sulle (non)  novità proveniente dalla Grecia e relative all’adesione dei privati allo scambio di titoli (swap),  per la ristrutturazione del debito ellenico.Il dibattito, animato un po’ da … Continua a leggere

Scritto il alle 09:30 da Paolo Cardenà

Proprio oggi si è tenuta la prevista, e altrettanto attesa, operazione di finanziamento della BCE a favore del sistema bancario europeo.  All’asta hanno partecipato  oltre 800 banche che sono risultate assegnatarie del finanziamento  di 530 miliardi di euro, per 3 … Continua a leggere

Scritto il alle 21:13 da Paolo Cardenà

In un articolo pubblicato da Il sole 24 ore,  anche la Merkel, dopo il ministro delle finanze Schaeuble, si dice pessimista sulla possibilità di salvare la Grecia, nonostante la seconda tranche di aiuti di 130 miliardi di euro votata appena … Continua a leggere

Scritto il alle 00:25 da Paolo Cardenà

E’ di appena poche ore fa la notizia secondo la quale l’Eurogruppo avrebbe votato il secondo pacchetto di aiuti alla Grecia di 130 miliardi che vanno a sommarsi ai precedenti 110 del maggio 2010. Soldi che, secondo una diffusa convinzione … Continua a leggere

Scritto il alle 16:59 da Paolo Cardenà

E’ proprio di stamane la notizia diffusa dall’ISTAT secondo la quale il prodotto interno lordo italiano si è contratto nell’ultimo trimestre del 2011 dell’0.7%, e il dato  fa seguito alla contrazione dello 0.2% rilevata per il terzo trimestre, confermando così, … Continua a leggere

Scritto il alle 17:14 da Paolo Cardenà

   Che dire del patriottismo   della Lega Nord che, governandoci per buona parte  di questo ventennio  e rendendosi causa (almeno in parte)  del disastro che sta attraversando l’Italia,  investe i soldi  degli italiani all’estero nonostante il Paese abbia un disperato … Continua a leggere

Scritto il alle 17:28 da Paolo Cardenà

  Oggi si è tenuta l’asta dei titoli di stato tedeschi (Bubill) equivalenti al nostro Bot semestrale. L’asta si è conclusa con un rendimento dei titoli assegnati lievemente negativo. Ciò sta a significare che gli investitori internazionali sono disposti a … Continua a leggere

Scritto il alle 11:51 da Paolo Cardenà

In Europa la situazione è particolarmente preoccupante. Il mercato sembra essere sempre meno in grado di generare crescita economica, gli attacchi speculativi contro i paesi alle prese con le difficoltà finanziarie più gravi non fanno altro che provocare politiche di … Continua a leggere

Scritto il alle 16:28 da Paolo Cardenà

Di seguito ripropongo l’opinione di Richard W. Rahn pubblicata qualche tempo fa dall’Istituto Bruno LeoniQuando l’indebitamento raggiungerà i suoi limiti, si verificherà un crollo e nascerà un nuovo ordine economico.Nella prima settimana di dicembre è diventato sempre più evidente come … Continua a leggere

Scritto il alle 20:14 da Paolo Cardenà

E’ di pochi giorni fa la notizia secondo la quale la crescita del paese nel 3° trimestre del 2011 ha subito una contrazione dello 0,2%  rispetto al trimestre precedente. Sebbene il dato risulti negativo, secondo una censurabile ed incauta narrativa … Continua a leggere

Commenti recenti
  • [email protected] su GLI STRESS CHE NON STRESSANO: COME STANNO DAVVERO LE BANCHE ITALIANE?
  • Paolo Cardenà su COME FALLIRE FIRMANDO
  • [email protected] su COME FALLIRE FIRMANDO
  • [email protected] su COME FALLIRE FIRMANDO
  • [email protected] su LA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO CHE DIVORO’ SE STESSA
Segui su Facebook
Paolo Cardenà | Crea il tuo badge

Segui su Twitter
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Una splendida notizia in arrivo del FMI. L’Italia finalmente corre. Ma a dirlo non è il solit
Il bilancio FED dovrebbe cominciare ad invertire la rotta. Ma le condizioni non ci sono. E magari
Le banche centrali, sulla carta, hanno un progetto: quello di iniziare a drenare la liquidità,
Piazza Affari ha aperto la settimana entrante in ribasso, mostrando sofferenza nei confronti delle b
Fino a qualche mese fa, "quasi" tutti davano l'Eur/Usd sotto la parità. E parlo di previsioni di
Analisi Tecnica Sempre li ... e solo li .... in trading range [21500 - 20500]. - Al rialzo avremo
T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. yy)[Base
T-1 [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 [3-5 Giorni] (h. yy)[Base Dati: 15 minuti]
Velocità T-1 / T / T+1 / T+2[Base Dati: 15 minuti] Velocità T-1 / T / T+1 / T+2[Base Dati: