Archivi categoria: Conti pubblici

Scritto il alle 12:44 da Paolo Cardenà

Il grafico che segue è tratto dall’ultimo Bollettino Economico della Banca d’Italia, pubblicato un paio di giorni fa. Evidenzia la dinamica delle varie componenti alla determinazione della crescita,  con la domanda estera che si conferma la principale fonte di sostegno alla … Continua a leggere

Scritto il alle 08:47 da Paolo Cardenà

Guest post di F. M. Renne da TheFielder La politica fiscale dell’Italia è sempre al centro del dibattito politico, soprattutto in questi anni di crisi. D’altronde, in un’economia strutturalmente fragile, caratterizzata soprattutto da micro- e piccole imprese, con una pressione … Continua a leggere

Scritto il alle 17:30 da Paolo Cardenà

Mentre i politici europei, i giornali e i media sembrano affetti dalla sindrome dell’ipocrisia collettiva e Sarkozy, addirittura, ci sta  dando prova della virilità dei suoi neuroni  regalandoci pillole della sua felicità per quello che egli definisce il  “salvataggio della … Continua a leggere

Scritto il alle 09:30 da Paolo Cardenà

Proprio oggi si è tenuta la prevista, e altrettanto attesa, operazione di finanziamento della BCE a favore del sistema bancario europeo.  All’asta hanno partecipato  oltre 800 banche che sono risultate assegnatarie del finanziamento  di 530 miliardi di euro, per 3 … Continua a leggere

Scritto il alle 16:59 da Paolo Cardenà

E’ proprio di stamane la notizia diffusa dall’ISTAT secondo la quale il prodotto interno lordo italiano si è contratto nell’ultimo trimestre del 2011 dell’0.7%, e il dato  fa seguito alla contrazione dello 0.2% rilevata per il terzo trimestre, confermando così, … Continua a leggere

Scritto il alle 11:45 da Paolo Cardenà

Forse non a tutti è nota la  truffa generalizzata di cui è vittima il l’Italia. Verrebbe da dire una truffa in grande stile, animata con le tecnicità di uno dei più grandi truffatori che la storia finaziaria abbia mai ricordato: … Continua a leggere

Scritto il alle 11:51 da Paolo Cardenà

In Europa la situazione è particolarmente preoccupante. Il mercato sembra essere sempre meno in grado di generare crescita economica, gli attacchi speculativi contro i paesi alle prese con le difficoltà finanziarie più gravi non fanno altro che provocare politiche di … Continua a leggere

Scritto il alle 16:28 da Paolo Cardenà

Di seguito ripropongo l’opinione di Richard W. Rahn pubblicata qualche tempo fa dall’Istituto Bruno LeoniQuando l’indebitamento raggiungerà i suoi limiti, si verificherà un crollo e nascerà un nuovo ordine economico.Nella prima settimana di dicembre è diventato sempre più evidente come … Continua a leggere

Scritto il alle 14:27 da Paolo Cardenà

Non si contano più le volte in cui  è stato detto che il debito pubblico italiano (oggi circa 1900 miliardi di euro) è solo una scomoda eredità della prima repubblica. Questo è vero solo in parte. In realtà la vera … Continua a leggere

Scritto il alle 21:31 da Paolo Cardenà

Nonostante l’Italia con la manovra varata dal Governo Monti, secondo l’indicibile dottrina tedesca ma non solo, sembra aver “fatto bene i compiti”, lo spread del Btp sul Bund tedesco rimane ancora su livelli di allarme, soprattutto in considerazione dell’enorme quantità … Continua a leggere

Segui su Facebook
Paolo Cardenà | Crea il tuo badge

Segui su Twitter
Finora si è sempre speculato su quello che potrebbe accadere. Ma adesso le cose cambiano. Si pa
Tornando ai principi fondamentali, che possono schiarire le idee in momenti di difficile di interpre
Recentemente vi abbiamo proposto la bolla del secolo, si quella sulle obbligazioni sovrane, la c
Partenza positiva per le piazze finanziarie europee stamattina. Dopo la brusca flessione di ieri, gl
Loro fanno finta di nulla, nessuno problema, continuano ad introdurre gas soporifero in Europa,
Con la pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 4 settembre 2017, n. 150
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Articolo in collaborazione con eToro Dall'introduzione del Bitcoin a oggi, l’industria blockcha
Su fatto che ci sia stata una correlazione diretta molto forte tra il trend delle borse ed i bil
https://youtu.be/fC_0hLUlQk4 Piazza Affari mostra segnali di cedimento anche stamane. Sempre più