Archivi del mese: novembre 2012

Scritto il alle 23:30 da Paolo Cardenà

Senza aggiungere alcunché, ricevo e condivido   la disperazione di un padre di famiglia, che ha lasciato questo  commento anonimo sul blog.”Ci hanno portato alla morte e solo questo si meriterebbero. Il giusto prezzo da pagare per chi ha ucciso non solo … Continua a leggere

Scritto il alle 18:00 da Paolo Cardenà

                                                                                … Continua a leggere

Scritto il alle 09:26 da Paolo Cardenà

Guest post Salvatore Perri-Una riforma, che possa essere definita tale, di uno qualsiasi dei presidi sociali fondamentali dello stato, ha il compito di rimuovere le distorsioni attuali e garantire la stabilità del contesto socio-economico a lungo termine.Questa definizione, evidentemente troppo … Continua a leggere

Scritto il alle 10:30 da Paolo Cardenà

di Paolo Cardenà – Ogni giorno, con preoccupante ritualità, ci giungono dati che certificano, almeno in parte,  la gravità della crisi economica al punto che, ormai,  si sta perfino compromettendo la virtù principale di questo paese: il risparmio delle famiglie. Questo, almeno … Continua a leggere

Scritto il alle 00:30 da Paolo Cardenà

di Paolo Cardenà – La domanda è questa: voi comprereste, con i soldi sudati con il vostro lavoro,  qualcosa che paghereste 5 volte il suo valore? Penso che nessun cretino  al mondo sarebbe disposto a spendere tanto, per una cosa … Continua a leggere

Scritto il alle 12:10 da Paolo Cardenà

                                                        di Paolo Cardenà-L’ultima volta che ho visto la pubblicità del BTPItalia era … Continua a leggere

Scritto il alle 13:09 da Paolo Cardenà

di Paolo Cardenà-Troppo spesso e fin troppo a sproposito, si sente  dire che Mario Monti sia  il salvatore della patria e che, grazie alla sua azione di governo, lo spread sia precipitato dai 552 punti del novembre 2011, fino ad … Continua a leggere

Scritto il alle 10:32 da Paolo Cardenà

                                                          di Paolo CardenàAggiungi didascaliaQuesto si che è un gran capolavoro del … Continua a leggere

Scritto il alle 00:00 da Paolo Cardenà

                                                             di Paolo Cardenà-Sono mesi che sostengo che presto sarebbero arrivati … Continua a leggere

Scritto il alle 09:59 da Paolo Cardenà

di Paolo Cardenà-“Gentile cliente,come Le è noto, di recente, abbiamo provveduto ad effettuare una revisione dei sui affidamenti in essere presso la nostra banca. Dalla  documentazione contabile che ci avete reso disponibile,  emergono delle incongruenze che non ci consentono di … Continua a leggere

Segui su Facebook
Paolo Cardenà | Crea il tuo badge

Segui su Twitter
Mancano ancora dei segnali importanti ma guardando i grafici intermarket sembra proprio che ci s
Da Montalbano ai Cesaroni, da Don Matteo a Rocco Schiavone, quanto costano le case nell’Italia
In molti si sono chiesti in questi giorni: “ma come è possibile far salire i tassi di interes
Ftse Mib: dopo la rottura di ieri dei 22.500 punti l'indice tricolore oggi intende recuperare tale l
Due sono i temi che appassionano da sempre e che hanno impatti mediatici oscillanti a seconda del co
sho Italia, la principessa sullo spread, questo probabilmente sarà il titolo del mio prossimo li
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Et voilà. Intermarket docet. Ne ho parlato copiosamente nei giorni scorsi e soprattutto nel vi
Ftse Mib: il Ftse Mib apre debole oggi e si mantiene ancora sul supporto statico dei 22.500 punti. N
Alla fine avevano ragione loro, Galbraith e Friedman le banche centrali servono a poco o a nulla