Archivi del mese: maggio 2012

Scritto il alle 08:30 da Paolo Cardenà

In rete imperversano opinioni contrarie alla parata del 2 giugno per risparmiare 3 milioni di euro che non basterebbero neanche per comprare la carta igenica che consumano i parlamentari. I veri soldi sono altrove! Ecco dove                                    di Paolo Cardenà –  … Continua a leggere

Scritto il alle 10:00 da Paolo Cardenà

                                                               di Paolo Cardenà-Un intero continente e forse il mondo … Continua a leggere

Scritto il alle 16:19 da Paolo Cardenà

di Paolo Cardenà- Secondo quanto riportato oggi da Il Sole 24 Ore, l’agenzia di rating Fitch avrebbe avvertito che: «La proporzione di titoli di debito italiano e spagnolo detenuta dagli investitori stranieri è continuata a diminuire nel primo trimestre del 2012, … Continua a leggere

Scritto il alle 11:07 da Paolo Cardenà

“Ci sono stati uomini che sono morti giovani ma consapevoli che le loro idee sarebbero rimaste nei secoli come parole iperbole, intatte e reali come piccoli miracoli. Idee di uguaglianza, idee di educazione, contro ogni uomo che eserciti oppressione, contro … Continua a leggere

Scritto il alle 15:02 da Paolo Cardenà

di Paolo Cardenà – E’ aberrante   e sconcertante     dover constatare i contenuti del dibattito politico all’indomani del risultato elettorale. Un po’ da tutte le parti politiche, per bocca dei vari segretari o dei luogotenenti, si assiste al dilagare dell’ipocrisia  nell’interpretazione … Continua a leggere

Scritto il alle 22:11 da Paolo Cardenà

Melissa, l’urlo di un Angelo che se ne va, un’anima che vola via per raggiungere il sogno di un mondo che sembra non esistere più, un’esplosione che ha spazzato via la Speranza, l’orizzonte di un sogno che è riposto nelle … Continua a leggere

Scritto il alle 10:53 da Paolo Cardenà

di Paolo Cardenà – Cari politici italioti e finti statisti, avete davvero a cuore le sorti dell’Italia e delle generazioni  future? Ebbene, andate in esilio proprio come i Savoia. La storia ve ne renderà omaggio. Se non volete farlo per … Continua a leggere

Scritto il alle 10:10 da Paolo Cardenà

di Paolo Cardenà –  In questi giorni, nel silenzio più assordante di tutti i media, si sta consumando l’ennesima rapina perpetrata a danno  dei contribuenti e a favore, ancora una volta, del sistema bancario e nello specifico, a favore del … Continua a leggere

Segui su Facebook
Paolo Cardenà | Crea il tuo badge

Segui su Twitter
Mancano ancora dei segnali importanti ma guardando i grafici intermarket sembra proprio che ci s
Da Montalbano ai Cesaroni, da Don Matteo a Rocco Schiavone, quanto costano le case nell’Italia
In molti si sono chiesti in questi giorni: “ma come è possibile far salire i tassi di interes
Ftse Mib: dopo la rottura di ieri dei 22.500 punti l'indice tricolore oggi intende recuperare tale l
Due sono i temi che appassionano da sempre e che hanno impatti mediatici oscillanti a seconda del co
sho Italia, la principessa sullo spread, questo probabilmente sarà il titolo del mio prossimo li
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Et voilà. Intermarket docet. Ne ho parlato copiosamente nei giorni scorsi e soprattutto nel vi
Ftse Mib: il Ftse Mib apre debole oggi e si mantiene ancora sul supporto statico dei 22.500 punti. N
Alla fine avevano ragione loro, Galbraith e Friedman le banche centrali servono a poco o a nulla