Cerca nel Blog

Archivi del mese: dicembre 2011

Scritto il alle 14:27 da Paolo Cardenà

Non si contano più le volte in cui  è stato detto che il debito pubblico italiano (oggi circa 1900 miliardi di euro) è solo una scomoda eredità della prima repubblica. Questo è vero solo in parte. In realtà la vera … Continua a leggere

Scritto il alle 21:31 da Paolo Cardenà

Nonostante l’Italia con la manovra varata dal Governo Monti, secondo l’indicibile dottrina tedesca ma non solo, sembra aver “fatto bene i compiti”, lo spread del Btp sul Bund tedesco rimane ancora su livelli di allarme, soprattutto in considerazione dell’enorme quantità … Continua a leggere

Scritto il alle 18:07 da Paolo Cardenà

A parer mio non è affatto vero che in Italia non ci sia un problema di “sospensione della democrazia”come invece nei giorni scorsi i vari leader politici e lo stesso Giorgio Napolitano , si sono affrettati a  sostenere confermando la … Continua a leggere

Scritto il alle 20:14 da Paolo Cardenà

E’ di pochi giorni fa la notizia secondo la quale la crescita del paese nel 3° trimestre del 2011 ha subito una contrazione dello 0,2%  rispetto al trimestre precedente. Sebbene il dato risulti negativo, secondo una censurabile ed incauta narrativa … Continua a leggere

Scritto il alle 10:22 da Paolo Cardenà

Proprio mentre imprese e famiglie sono sotto la morsa di una stretta creditizia senza precedenti nella storia economia recente e che, con ogni probabilità, avrà come effetto quello di mettere all’angolo numerose aziende che si vedono ridurre le proprie linee … Continua a leggere

Segui su Facebook
Paolo Cardenà | Crea il tuo badge

Segui su Twitter
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Una splendida notizia in arrivo del FMI. L’Italia finalmente corre. Ma a dirlo non è il solit
Il bilancio FED dovrebbe cominciare ad invertire la rotta. Ma le condizioni non ci sono. E magari
Le banche centrali, sulla carta, hanno un progetto: quello di iniziare a drenare la liquidità,
Piazza Affari ha aperto la settimana entrante in ribasso, mostrando sofferenza nei confronti delle b
Fino a qualche mese fa, "quasi" tutti davano l'Eur/Usd sotto la parità. E parlo di previsioni di
Analisi Tecnica Sempre li ... e solo li .... in trading range [21500 - 20500]. - Al rialzo avremo
T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. yy)[Base
T-1 [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 [3-5 Giorni] (h. yy)[Base Dati: 15 minuti]
Velocità T-1 / T / T+1 / T+2[Base Dati: 15 minuti] Velocità T-1 / T / T+1 / T+2[Base Dati: